Women’s World Championship

2017

dal 10 febbraio al 4 marzo a Tehran è stato giocato un torneo a eliminazione diretta con 64 partecipanti.

Finale
Zhongyi Tan CHN (Chongqing 29 maggio 1991) – Anna Muzychuk UKR (Lviv 28 febbraio 1990) 3,5 – 2,5

Semifinali
Anna Muzychuk UKR – Alexandra Kosteniuk RUS (Perm 23 aprile 1984) 2 – 0
Zhongyi Tan CHN – Dronavalli Harika IND (Gorantla 12 gennaio 1991) 5 – 4

Quarti di Finale
Zhongyi Tan CHN – Wenjun Ju CHN (Shanghai 31 gennaio 1991) 1,5 – 0,5
Dronavalli Harika IND – Nana Dzagnidze GEO(Tbilisi 1 gennaio 1987) 2,5 – 1,5
Anna Muzychuk UKR – Antoaneta Stefanova BUL (Sofia 19 aprile 1979) 1,5 – 0,5
Aleksandra Kosteniuk RUS – Shiqun Ni CHN (Shanghai 26 febbraio 1997) 1,5 – 0,5

Ottavi di Finale
Wenjun Ju CHN – Olga Gyria RUS (Langepas 4 giugno 1991) 3,5 – 2,5
Zhongyi Tan CHN – Rout Padmini IND (Barambagarh 5 gennaio 1994) 3,5 – 2,5
Dronavalli Harika IND – Sopiko Guramishvili GEO (Tbilisi 1 gennaio 1991) 3,5 – 2,5
Nana Dzagnidze GEO – Yang Shen CHN (Nanjing 23 gennaio 1989) 1,5 – 0,5
Anna Muzychuk UKR – Le Thao Nguyen Pham VIE ( 7 dicembre 1987) 2 – 0
Antoaneta Stefanova BUL – Nino Khurtsidze GEO ( 28 settembre 1975) 1,5 – 0,5
Aleksandra Kosteniuk RUS – Pia Cramling SWE (Stoccolma 23 aprile 1963) 4 – 2
Shiqun Ni CHN – Natalija Pogonina RUS (Vladivostok 9 marzo 1985) 1,5 – 0,5

2016

dal 1 marzo al 18 marzo a Lviv.
Mariya Muzychuk UKR (Lviv, 21 settembre 1992) campionessa
Hou Yifan CHN (Xinghua, 27 febbraio 1994) sfidante
Hou Yifan ha conquistato il titolo vincendo la sfida 6 – 3, dopo nove delle dieci partite previste con 3 vittorie.

2015

dal 16 marzo al 7 aprile a Sochi è stato giocato un torneo a eliminazione diretta con 64 partecipanti

Finale
Mariya Muzychuk UKR (Lviv, 21 settembre 1992) – Natalija Pogonina RUS (Vladivostock 9 marzo 1985) 2,5 – 1,5

2013

dal 10 al 28 settembre a Taizhou.
Anna-Ushenina RUS (Charkiv, 30 agosto 1985) campionessa
Huo Yifan CHN (Xinghua, 27 febbraio 1994) sfidante
Hou Yifan ha conquistato il titolo vincendo la sfida 5,5 – 1,5, dopo sette delle dieci partite previste con 4 vittorie.